CHI SIAMO

Quaderni di Rassegna Sindacale - Lavori è la rivista trimestrale, ideata da Aris Accornero ed edita da Ediesse, dedicata allo studio dei cambiamenti economici e sociali in corso, dei loro riflessi sul mondo del lavoro e del loro impatto sul sindacalismo contemporaneo. La rivista assegna una collocazione esplicitamente centrale ai temi del lavoro e delle organizzazioni di rappresentanza.

Ogni numero è di circa 250 pagine e organizzato in quattro sezioni: una monografica, chiamata Tema, che dà il titolo a ciascun numero ed è quantitativamente la più ampia; un’altra, denominata Tendenze, riguarda maggiormente nodi e temi di attualità; una terza, chiamata Confronto e dedicata all’approfondimento di punti di vista diversi su una questione controversa, vede di fronte studiosi e protagonisti delle relazioni industriali italiane. La quarta ospita materiali, studi e ricerche prodotti dalla Fondazione Di Vittorio intorno ai cambiamenti del lavoro e al valore sociale del lavoro.

TRA I PRINCIPALI FILONI DI RICERCA:

La regolazione dei capitalismi contemporanei. Cambiamenti e tendenze.
Il nuovo intervento pubblico in economia.
Le politiche del lavoro in una prospettiva comparata.
I nuovi confini del welfare e la ridefinizione della cittadinanza sociale.
Le nuove condizioni di rappresentanza dei lavori e i cambiamenti dell’organizzazione sindacale per il consolidamento della funzione di rappresentatività.
Il sindacato plurale e l’unità sindacale.
Il processo di cambiamento dei lavori e delle imprese nella nuova economia.
L’incidenza dell’innovazione tecnologica nella trasformazione dei lavori e nella creazione di nuovi impieghi.
L’avanzamento dell’integrazione europea e i nuovi equilibri del sindacato fra i livelli nazionali e quello sovranazionale.
La flessibilità del lavoro e i diritti dei lavoratori.
La gestione dei cambiamenti nell’organizzazione del lavoro e le esigenze di tutela e sicurezza della e nella prestazione lavorativa.

COMITATO DI INDIRIZZO

Giorgio Benvenuto, Guglielmo Epifani, Bruno Manghi.

COMITATO EDITORIALE

Mimmo Carrieri (coordinatore), Gabriele Ballarino, Vincenzo Bavaro, Lauralba Bellardi, Luigi Burroni, Antonio Cantaro, Bruno Caruso, Gian Primo Cella, Paolo Feltrin, Francesco Garibaldo, Fausta Guarriello, Salvo Leonardi, Luigi Mariucci, Liborio Mattina, Marcello Messori, Enrica Morlicchio, Adolfo Pepe, Ida Regalia, Marino Regini, Mario Ricciardi, Annamaria Simonazzi, Umberto Romagnoli, Tiziano Treu.

COMITATO SCIENTIFICO INTERNAZIONALE

Lucio Baccaro, Pere J. Beneyto, Reinhard Bispinck, Colin Crouch, Roland Erne, Richard Hyman, Maarten Keune, Guglielmo Meardi, Philippe Pochet, Valeria Pulignano, Udo Rehfeldt, Wolfang Streeck.

DIRETTORE RESPONSABILE

Stefano Iucci

REDAZIONE

Adolfo Braga (caporedattore), Maria Concetta Ambra, Andrea Bellini, Davide Bubbico, Andrea Ciarini, Maria Paola Del Rossi, Luisa De Vita, Daniele Di Nunzio, Lisa Dorigatti, Michele Forlivesi, Fabrizio Loreto, Silvia Lucciarini, Simona Marchi, Alberto Mattei, Marcello Pedaci, Fabrizio Pirro, Andrea Signoretti, Paolo Tomassetti, Rossella Basile (Segreteria di redazione).