Verso un reddito minimo dignitoso: qual è il ruolo dell’Europa?