Una lunga storia sindacale
In difesa del lavoro, dei diritti, della democrazia - La storia bella di un uomo che per molti aspetti è stata anche la storia di intere generazioni. Uomini e generazioni che hanno saputo dare molto all’Italia.
Prefazione di: Carlo Ghezzi
Pubb. : Luglio 2018
172 pag
ISBN: 978-88-230-2126-6
Collana: Storia e memoria
Descrizione
Le memorie di Mario Giovannetti abbracciano quasi mez zo secolo di storia. Vi so no riproposte parti importanti della sua storia personale, della storia dell’Umbria, dell’Italia e della sua vita democratica, dell’emancipazione del lavoro. Il volume delinea la storia di un operaio che in fabbrica aderisce alla FIOM-CGIL e successivamente al Partito Comunista Italiano, del suo impegno prima come delegato di reparto e poi come dirigente della FLM e, successivamente, della Camera del lavoro di Terni, per giungere infine alla direzione della CGIL dell’Umbria, incarico che assume in un momento particolarmente delicato e difficile. È la narrazione di una militanza vissuta in modo quasi totalizzante, la cronaca dei passaggi di una vita intensa dedicata interamente a una causa nella quale Mario ripone convinzioni profonde. Quelle per cui tanti uomini e donne del nostro Paese nel corso di interi decenni hanno deciso di dedicare le energie migliori della loro esistenza all’emancipazione del le lavoratrici e dei lavoratori, dei ceti più deboli e indifesi, nel tentativo di promuovere, insieme ai diritti delle persone e alla giustizia sociale, il progresso generale del nostro Paese