N2-2011
Rappresentanza e democrazia
Pubb. : Aprile 2011
Abbonati
Descrizione
  • L'origine sociale della crisi
  • Quando comandano le élite economiche
  • Il modello svedese di democrazia industriale
Indice:
Il lavoro di ieri nel percorso di un giornalista impegnato >
Abbonati
Scritto da: Tarcisio_Tarquini
L'Organizzazione internazionale del lavoro e la normativa in materia di lavoro, sicurezza e salute >
Abbonati
Scritto da: Federica Morrone
Il modello svedese di democrazia industriale. Dramma storico in quattro atti >
Abbonati
Valutazione di una politica regionale a sostegno dell'innovazione in Emilia-Romagna >
Abbonati
Scritto da: Paolo Pini.
L'evoluzione della contrattazione aziendale in provincia di Torino tra il 1993 e il 2007 >
Abbonati
Scritto da: Giancarlo Cerruti
La classe operaia c'era ed è tornata >
Abbonati
Scritto da: Giovanni Avonto
Come cambiano percezioni e valutazioni dei lavoratori >
Abbonati
Scritto da: Angela Lobascio
Le differenti declinazioni sindacali della rappresentanza e della democrazia >
Abbonati
Scritto da: Domenico Proietti
L'unità sindacale tra opportunità e sfide >
Abbonati
Discutere, votare, negoziare i modelli della decisione e il ruolo della partecipazione >
Abbonati
Scritto da: Antonio Floridia
Ricerca, ritmo, rappresentanza >
Abbonati
Scritto da: Fabrizio Pirro
Le primarie in Italia: dall'entusiasmo al ripudio? >
Abbonati
Scritto da: Selena Grimaldi
Il senso del lavoro >
Abbonati
Scritto da: Antonio Cantaro.
Presentazione. Regolare la rappresentatività del mondo del lavoro può aiutare i percorsi di democrazia? >
Abbonati
Scritto da: Adolfo_Braga
Quando lélite economica si appropria della politica >
Abbonati
Scritto da: Rita di Leo
Sindacato, democrazia e rappresentatività. Il caso italiano in prospettiva comparata >
Abbonati
Scritto da: Mimmo. Carrieri
Per un dibattito non cortigiano sul rapporto tra crisi dell'unità sindacale e prospettive del paese >
Abbonati
L'origine sociale della crisi >
Abbonati
Scritto da: Antonio_Lettieri