Lost. Dispersione scolastica
Il costo per la collettività e il ruolo di scuole e Terzo settore
Un'indagine ad ampio raggio sul fenomeno dell'abbandono scolastico e sul ruolo che scuole e Terzo settore hanno nel contrastarlo.
Pubb. : Marzo 2015
136 pag
ISBN: 978-88-230-1936-2
Collana: Studi e ricerche
Descrizione
L’indagine raccolta nel volume intende contribuire a fare chiarezza sulle dimensioni dell’abbandono della scuola ed il costo economico patito per un fenomeno che comporta importanti rischi di esclusione lavorativa e sociale. Inoltre, per la prima volta rispetto a ricerche analoghe, si è provato a indagare la dimensione e il valore delle azioni che scuole e Terzo settore hanno in essere per contrastare il fenomeno. Secondo i dati dell’Unione Europea, gli early school leavers rappresentano oggi in Italia il 17%, mentre in Germania, Francia e Regno Unito la quota è sensibilmente più bassa. Anche se emergono progressi rispetto alla situazione del 2000, quando quella percentuale era del 25,3%, il nostro Paese continua ad avere un divario piuttosto rilevante rispetto agli altri Paesi europei. Questo fardello grava sull’economia e sulla crescita dell’Italia in modo pesante e il contrasto all’abbandono scolastico è perciò obiettivo esplicito del governo e di molti enti locali; importanti investimenti sono in at-to o sono attesi nei prossimi anni. Ma l’attore pubblico non è il solo ad adoperarsi in tal senso. Da decenni il Terzo settore (associazioni, fondazioni, parrocchie, oratori, enti religiosi, doposcuola informali, centri aggregativi giovanili, centri sociali, ecc.) è attivo per garantire il recupero scolastico. Eppure finora non ne è mai stato stimato il valore delle azioni che pure consentono di raggiungere e recuperare alla scuola migliaia e migliaia di ragazzi. Di questo impegno paziente, silenzioso, ma insostituibile, non si aveva finora pressoché traccia. Il volume, attraverso la valutazione quantitativa delle azioni del volontariato, permette di superare la lettura finora prevalentemente qualitativa e descrittiva dell’abbandono e delle azioni per affrontarlo, e fornisce una stima del valore economico delle azioni del Terzo settore a conferma del suo ruolo di alleato essenziale delle scuole per affrontare con efficacia un fenomeno complesso come quello dell’abbandono dei percorsi di istruzione e formazione.