Luigi Martini

Biografia

Dal 1967 al 1983 compie un'intensa esperienza di dirigente dell'associazionismo culturale, con incarichi di dirigente nazionale nell'Arci. Nel 1985 dà vita alla Fondazione Archivio del Manifesto Sociale. Da quel momento è impegnato nel lavoro di ideazione di mostre sulla comunicazione per le idee e pubblica studi sull'argomento. Questo impegno si accompagna a quello di studioso di arte moderna e contemporanea, in particolare del rapporto fra arte e lavoro, fra artisti e movimento dei lavoratori. Il suo impegno si completa con lo studio della storia dei movimenti associativi e della lotta di liberazione. Autore e curatore di numerosi volumi, fra i quali quelli editati da Ediesse e Skira: "Le raccolte d'Arte della Cgil (2005); I Costruttori. Il corpo del lavoro in cento anni di arte italiana (2006); Arte per l'Umanita. Arte e artisti in 120 anni di cooperazione (2007); Immagini per le idee. Grafica dell'Arci 1957-2007 (2007); Arci una nuova frontiera (2007); Rossa. Immagine e comunicazione del lavoro 1848- 2006 (2007).

Autore di:

La grafica Cgil 1945-2001
23.24 €