login_rps_multi

Username:

Password:

Hai perso la password?

Username:

Password:

Retrieve lost password

calls
firefox
Valid XHTML 1.0 Strict

RPS

ultimo numero

Dalla crisi degli Stati ad Europa 2020

Presentazione

Il numero 3-4 2013 di RPS esamina la qualità e la quantità delle politiche che l'Unione Europea ha messo in atto e le relative ripercussioni sui livelli di assistenza e sul mercato del lavoro, valutabili perlopiù in un peggioramento delle condizioni materiali di vita. Il fascicolo analizza poi l'inadeguatezza delle politiche rispetto all’urgenza della crisi economica, che ha aumentato la forbice sociale e prodotto una maggiore polarizzazione della ricchezza. A fronte di ciò, ancora una volta, non c'è stata nessuna risposta capace di avviare una ripresa: la mancanza di investimenti in capitale umano - insieme alla diffusa precarizzazione del lavoro e all’assenza di una rete adeguata di ammortizzatori sociali - ha aggravato la condizione già critica dell'economia europea. La riflessione con cui si chiude il fascicolo si interroga sulle ragioni delle fallimentari azioni comunitarie e le riconduce a un sostanziale difetto di governance: i decisori politici europei hanno preferito mantenere la stabilità della moneta piuttosto che raggiungere obiettivi di crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, così come delineato nell'ultimo programma dettato dalla Commissione Europea.
Prezzo:20.00€
copertina

Eventi

Obiettivi e struttura

Con il fascicolo doppio 1-2/2013 prende avvio la nuova serie di «Rps» che scaturisce direttamente dall’esperienza compiuta dalla stessa «Rps» e da «Quale Stato», rivista dedicata ai temi del l

[...]
19-21 settembre 2013, Università della Calabria, Arcavacata di Rende (CS)

In un tempo in cui l’incertezza sul futuro condiziona drammaticamente l’Unione Europea la conferenza si interroga sulla sua integrazione sociale e politica.

[...]