carrello
notiziario
rgl
home page

le ultime sentenze pubblicate

Corte d'appello di Bologna, N.-6 Novembre 2012

(Corte d'appello di Bologna
N: - 6 Novembre 2012)

Pres. ed Est. Brusati – P.A. (avv.ti Salami, Zambonelli) c. Inps (avv. Lezzi).

Note: La tutela previdenziale del produttore assicurativo.

Contribuzione previdenziale – Gestione commercianti – Iscrizione – Produttore assicurativo – Definizione – Partecipazione personale – Abitualità e prevalenza.

L’art. 44 della legge n. 326 del 2003 non può trovare applicazione nel caso di un produttore assicurativo – con conseguente sua impossibilità a essere iscritto alla gestione commercianti presso l’Inps – che non abbia obblighi di orario o di produzione, né di itinerario e che abbia instaurato il rapporto di lavoro non con l’agente, bensì direttamente con l’impresa assicurativa.
abbonati
Abbonandoti puoi leggere e scaricare la sentenza completa

Tribunale Napoli, N.-31 Ottobre 2012

(Tribunale Napoli
N: - 31 Ottobre 2012)

Est. Coppola – B.A. (avv. Esposito) c. L.B. (avv. Corda).

Note: Giusta retribuzione e contratto collettivo

Lavoro subordinato – Qualificazione del rapporto – Ripartizione dell’onere della prova – Conseguenze – Applicazione integrale del contratto collettivo – Determinazione del minimale retributivo.

Nel caso di attività di cameriere di sala e barman, l’accertamento della natura subordinata del rapporto, fondata sulla presenza dei tradizionali indici della subordinazione, nonché sulla non riconducibilità della specifica prestazione lavorativa ad alcuno dei tipi disciplinati dal d.lgs. n. 276/2003, comporta l’applicabilità integrale della contrattazione collettiva ai fini della determinazione della giusta retribuzione di cui all’art. 36 Cost.
abbonati
Abbonandoti puoi leggere e scaricare la sentenza completa

Corte Appello Brescia, N.506-26 Ottobre 2012

(Corte Appello Brescia
N:506 - 26 Ottobre 2012)

Pres. Nuovo, Est. Matano – Fon Presmetal Gap Spa (avv. La Gioia) c. F.P. (avv. Ragusa).

Note: Gli apprendisti sono computabili ai fini del collocamento mirato

Licenziamento individuale – Art. 4, comma 1, legge n. 68/99 – Computabilità degli apprendisti nell’organico aziendale – Quota di riserva – Violazione dei criteri di computo

Poiché l’art. 4 della legge n. 68/99 non esclude dalla base di computo per la determinazione della quota di riserva i lavoratori assunti con contratto di apprendistato, i medesimi devono essere computati a tali fini (fattispecie relativa al calcolo della quota di riserva dei soggetti disabili.
abbonati
Abbonandoti puoi leggere e scaricare la sentenza completa

Corte dei Conti - Sezione giurisdizionale per la Calabria, N.293-22 Ottobre 2012

(Corte dei Conti - Sezione giurisdizionale per la Calabria
N:293 - 22 Ottobre 2012)

Pres. Coccoli, Est. Lorelli – Procura regionale c. P. e altri.

Note: Rapporti di lavoro, stabilizzazioni e rispetto dei principi costituzionali

Lavoro pubblico – Stabilizzazione senza pubblico concorso – Art. 97 Cost. – Illegittimità – Responsabilità amministrativa e contabile – Sussiste.

Le stabilizzazioni operate nel 2008, 2009 e 2010 dall’Asp di Cosenza, oggetto si palesano illegittime anche in costanza delle due leggi regionali (n. 1/2009, modificata dalla n. 8/2010) dichiarate costituzionalmente illegittime con la sentenza n. 123/2011, atteso che numerose precedenti pronunce della Corte Costituzionale imponevano l’obbligo del concorso pubblico per le assunzioni agli impieghi. Né, d’altra parte, la previsione di non meglio precisate «procedure selettive» può ritenersi sufficiente a superare i dubbi di legittimità costituzionale prospettati ai sensi dell’art. 97, giacché esso impone il ricorso a procedure comparative che siano aperte, cioè pubbliche
abbonati
Abbonandoti puoi leggere e scaricare la sentenza completa