carrello
notiziario
rgl
home page

responsabilità solidale

Corte di Cassazione, N.10439-22 Giugno 2012

(Corte di Cassazione
N:10439 - 22 Giugno 2012)

Sez. lav. – Pres. Lamorgese, Est. Tria, P.M. Servello (conf.) – Co.G. & Ap. Spa (avv. Di Martino) c. A.R. (avv. Spagnuolo) e Panico Costruzioni Srl. Conf. Corte d’Appello Salerno, 20 luglio 2010.

Note: La garanzia dei crediti dei lavoratori negli appalti
Parole chiave: appalto :: responsabilità solidale ::

Appalto – Ausiliari dell’appaltatore (diritti verso il committente) – Art. 1676 cod. civ. – Ambito di applicazione – Subappalto di lavori pubblici – Inclusione – Fondamento.

La disposizione dell’art. 1676 cod. civ. in base alla quale i dipendenti dell’appaltatore hanno azione diretta verso il committente fino a concorrenza del debito del committente verso l’appaltatore, per conseguire quanto loro dovuto per l’attività prestata nell’esecuzione dell’appalto, si applica anche al subappalto di lavori pubblici, ai sensi dell’art. 141 del d.P.R. n. 554 del 1999, sia perché il subappalto è un vero e proprio contratto di appalto, seppure caratterizzato da derivazione da altro contratto di appalto, sia perché nell’appalto e nel subappalto ricorre la stessa esigenza di tutela dei lavoratori, onde preservarli dal rischio di inadempimento del datore di lavoro.
abbonati
Abbonandoti puoi leggere e scaricare la sentenza completa

Tribunale di Torino, N.-18 Ottobre 2012

(Tribunale di Torino
N: - 18 Ottobre 2012)

Est. Fierro – F. Snc (avv.ti Grosso, Oliva) c. Inps (avv. Ollà) +1.

Note: Sulla responsabilità solidale del committente in relazione agli obblighi contributivi dell'appaltatore.

Appalto – Appalto di servizi – Responsabilità solidale del committente – Pagamento del trattamento di fine rapporto ai dipendenti dell’appaltatore – Diritto del committente di chiedere al Fondo di garanzia il rimborso di quanto erogato – Esclusione.

Il committente che ha erogato ai dipendenti dell’appaltatore – ai sensi dell’art. 29, comma 2, d.lgs. n. 276/2003 – le quote di trattamento di fine rapporto maturate nel corso dell’appalto non può surrogarsi nel diritto che questi ultimi vantavano nei confronti del Fondo di garanzia, che, avendo l’unica funzione di garantire i lavoratori, non può intervenire in favore di terzi.
abbonati
Abbonandoti puoi leggere e scaricare la sentenza completa

Corte Appello Genova, N.148-9 Aprile 2013

(Corte Appello Genova
N:148 - 9 Aprile 2013)

Pres. de Angelis, Est. Vigotti – Inps (avv. Fuochi) c. T. Spa (avv.ti Battaglia, C. Paroletti, A. Paroletti) + 1.

Note: Appaltatore inadempiente, tutela dei diritti retributivi e previdenziali dei lavoratori, obbligo solidale del committente

Appalto – Appalto di servizi – Responsabilità del committente – Pagamento del trattamento di fine rapporto ai dipendenti dell’appaltatore – Diritto del committente di chiedere al Fondo di tesoreria il rimborso di quanto erogato – Riconoscimento.

Il committente che ha erogato ai dipendenti dell’appaltatore – ai sensi dell’art. 29, comma 2, d.lgs. n. 276/2003 – le quote di trattamento di fine rapporto maturate nel corso dell’appalto e regolarmente pagate dall’appaltatore al Fondo di tesoreria dal 1° gennaio 2007 ha il diritto di richiedere la restituzione delle predette somme dall’Inps quale gestore del Fondo di tesoreria.
abbonati
Abbonandoti puoi leggere e scaricare la sentenza completa

Tribunale di Parma, N.-25 Settembre 2012

(Tribunale di Parma
N: - 25 Settembre 2012)

Est. Pascarelli – L.S. Spa (avv. Ziveri) c. Inps (avv.ti Manzi, Giroldi) +1.

Note: Sulla responsabilità solidale del committente in relazione agli obblighi contributivi dell'appaltatore.

Appalto – Appalto di servizi – Responsabilità solidale del committente – Obbligazione prima della legge n. 35/2012 – Estensione dell’obbligo alle sanzioni.

Il vincolo solidale del committente ai sensi dell’art. 29, comma 2, d.lgs. n. 276/2003, come modificato, prima, dall’art. 6, d.lgs. n. 251/2004 e, poi, dall’art. 1, comma 911, legge n. 296/2006, si estende, per effetto diretto della legge, fino a ricomprendere le sanzioni civili.
abbonati
Abbonandoti puoi leggere e scaricare la sentenza completa

Corte di appello Genova, N.553-13 Giugno 2012

(Corte di appello Genova
N:553 - 13 Giugno 2012)

Pres. ed Est. Ghinoy – T. Spa (avv.ti Battaglia, C. Paroletti, A. Paroletti) c. Inps (avv. Lo Scalzo) + 1

Note: Appaltatore inadempiente, tutela dei diritti retributivi e previdenziali dei lavoratori, obbligo solidale del committente

Appalto – Appalto di servizi – Responsabilità del committente – Pagamento del trattamento di fine rapporto ai dipendenti dell’appaltatore – Diritto del committente di chiedere al Fondo di garanzia il rimborso di quanto erogato – Esclusione

Il committente che ha erogato ai dipendenti dell’appaltatore – ai sensi dell’art. 29, comma 2, d.lgs. n. 276/2003 – le quote di trattamento di fine rapporto maturate nel corso dell’appalto non può surrogarsi nel diritto che questi ultimi vantavano nei confronti del Fondo di garanzia, che, avendo l’unica funzione di garantire i lavoratori, non può intervenire in favore di terzi
abbonati
Abbonandoti puoi leggere e scaricare la sentenza completa

Tribunale di Forlì, N.-11 Novembre 2011

(Tribunale di Forlì
N: - 11 Novembre 2011)

Est. Angelini Chesi – Soc. C.A. Spa (avv.ti Foschi, Fanfani) c. Inps (avv.ti Vestini, Ciarelli) +2

Note: Sulla responsabilità solidale del committente in relazione agli obblighi contributivi dell'appaltatore.

Appalto – Appalto di servizi – Responsabilità solidale del committente – Decadenza dall’esercizio dell’azione – Inapplicabilità della decadenza agli enti previdenziali

Gli enti previdenziali, anche dopo la conclusione dell’appalto, devono agire nei confronti del committente – ai sensi dell’art. 29, comma 2, d.lgs. n. 276/2003 – entro il termine di prescrizione, applicandosi il termine di decadenza di due anni solo ai lavoratori.
abbonati
Abbonandoti puoi leggere e scaricare la sentenza completa

Corte d'Appello di Genova, N.-13 Giugno 2012

(Corte d'Appello di Genova
N: - 13 Giugno 2012)

Pres. ed Est. Ghinoy – T. Spa (avv.ti Battaglia, C. e A. Paroletti) c. Inps (avv. Lo Scalzo) +1

Note: Sulla responsabilità solidale del committente in relazione agli obblighi contributivi dell'appaltatore.

Appalto – Appalto di servizi – Responsabilità solidale del committente – Pagamento del trattamento di fine rapporto ai dipendenti dell’appaltatore – Diritto del committente di chiedere al Fondo di garanzia il rimborso di quanto erogato – Esclusione.

Il committente che ha erogato ai dipendenti dell’appaltatore – ai sensi dell’art. 29, comma 2, d.lgs. n. 276/2003 – le quote di trattamento di fine rapporto maturate nel corso dell’appalto non può surrogarsi nel diritto che questi ultimi vantavano nei confronti del Fondo di garanzia, che, avendo l’unica funzione di garantire i lavoratori, non può intervenire in favore di terzi.
abbonati
Abbonandoti puoi leggere e scaricare la sentenza completa