home page

licenzimento individuale

Il licenzimento discriminatorio come violazione del principio di uguaglianza

La Corte d'Appello ha ritenuto sussistere il motivo ritorsivo del trasferimento e del licenziamento di un dirigente dequalificato, vista la consapevolezza da parte dell'azienda dei problemi familiari del lavoratore che lo avrebbero indotto a non aderire al trasfer. e considerato il fatto che – in violazione del CNL - venne disposto il trasferimento immediato e che la convocazione presso la nuova sede era datata il giorno successivo alla notifica del ricorso urgenza contro il trasfer. per prendere servizio 5 giorni dopo, sebbene il lavoratore fosse appena rientrato dopo un intervento chirurgico
abbonati
articolo completo visibile solo da utenti abbonati

Corte Appello Roma, N.6567-4 Ottobre 2010

(Corte Appello Roma
N:6567 - 4 Ottobre 2010)

Pres. Ciampi, Est. Pascarella - T.M. (avv. Raffaele Nardoianni) c. Rete Ferroviaria Italiana s.p.a. (avv. Luciano Tamburro)

Note: Il licenzimento discriminatorio come violazione del principio di uguaglianza

Licenzimento individuale - Licenzimento ritorsivo - Art. 4, legge n. 604/1966 - Art. 15 Stat. lav. - Dirigenze - Organizzazione di tendenza - Nullità - Diritto alla reintegra ex art. 18 Stat. lav.

Ai sensi del combinato disposto degli artt. 4, legge n. 604/1966 e 15, legge n. 500/1970, il lavorator licenziato per motivo ritorsivo ha diritto alla reintegrazione ex art. 18 della legge n. 300/1970 anche nel caso che sia un dirigente, nonché nell'ipotesi in cui la datrice di lavoro sia un'organizzazione di tendenza
abbonati
Abbonandoti puoi leggere e scaricare la sentenza completa

Tribunale Roma, N.13617-17 Settembre 2010

(Tribunale Roma
N:13617 - 17 Settembre 2010)

ORFANELLI – P.G. (avv. Raffaele Nardoianni) c. Editrice Europa Oggi s.r.l. (avv. Tommaso Longo).

Note: Il licenzimento discriminatorio come violazione del principio di uguaglianza

Licenziamento ritorsivo - Art. 4, legge n. 604/'66 - Art. 15, legge n. 300/'70 - dirigente - organizzazione di tendenza - nullità - diritto alla reintegra ex art. 18 legge n. 300/'70

Ai sensi del combinato disposto degli artt. 4, legge n. 604/1966, e 15, leggn. 300/1970, il lavoratore licenziato per motivo ritorsivo ha diritto alla reintegra ex art. 18 della legge n. 300/1970 anche nel caso che sia un dirigente, nonché nell’ipotesi in cui la datrice di lavoro sia un’organizzazione di tendenza
abbonati
Abbonandoti puoi leggere e scaricare la sentenza completa