Che cos’è la logistica. La logistica industriale e la logistica come industria. La rivoluzione logistica e i suoi paradossi.
LIBRO
Prezzo: 12.00€
L’idea di Enrico Ferri. Ottobre 1906: Roma ha la sua Casa del Popolo al Celio. Una grande stagione di iniziative culturali.
LIBRO
Prezzo: 13.00€

L'officina delle idee. Le carte della Consulta giuridica della CGIL

Martedì, 4 Ottobre 2016 - 15:00
Siena - Sala consiliare - via P.A. Mattioli 10

Un futuro per la Costituzione?

Mercoledì, 5 Ottobre 2016 - 16:30
Roma - Sala Isma del Senato della Repubblica - Piazza Capranica 72
altri appuntamenti
riviste

Scopri le riviste pubblicate da Ediesse, puoi visitare i loro siti, acquistare un numero oppure abbonarti

rivista giuridica del lavoronotiziario della rivista giuridica del lavoro
rivista delle politiche socialiquaderni di rassegna sindacale
le rivsite di Ediesse
Ediesse
La pace possibileLa pace possibile

Successi e fallimenti degli accordi internazionali sul disarmo e sul controllo degli armamenti

icona sfoglia
Current View
Versione stampabile
Parole chiave: pacifismo - pace - nucleare - guerra - disarmo - armamenti
Pubblicato nel: Gennaio 2013
Pagine: 176
ISBN: 88-230-1718-4
LIBRO
Prezzo: 12.00€

Droni, armi nucleari, aerei invisibili, mine antiuomo, cyberwar: dal secondo dopoguerra ad oggi, le tensioni internazionali, sotto forma di guerra fredda o sfociate in conflitti aperti, hanno provocato un aumento pressoché costante delle spese militari e una corsa ad armamenti sempre più sofisticati e letali. Contemporaneamente l’impegno per la distensione e la pace si è concretizzato in una serie di trattati internazionali tesi ad arginare tali politiche di riarmo pericolose per la stabilità internazionale. Si realizzano quindi spinte contrastanti con un’escalation bellicista da un lato e con una serie di accordi bilaterali o multilaterali volti a limitare e controllare quei fenomeni dall’altro. Si assiste contemporaneamente ad una proliferazione nucleare di difficile controllo (Nord Corea ed Iran) e ai tentativi di accordo internazionale in materia di commercio di armamenti convenzionali con l’Arms Trade Treaty in ambito ONU. Il libro ricostruisce le principali tappe delle politiche di disarmo e di controllo degli armamenti, evidenziandone i successi e i fallimenti, i compromessi e le innovazioni, mostrandone luci ed ombre, chiarendo il ruolo crescente che la società civile sta svolgendo in questo ambito sinora riservato agli addetti ai lavori.