Un quadro di riferimento della realtà in cui collocare riflessione e azione a favore delle donne e degli uomini che lavorano
LIBRO
Prezzo: 16.00€
A cura di:
Democrazia e partecipazione nella crisi del sistema politico. Rappresentanza sociale e rappresentanza politica.
LIBRO
Prezzo: 16.00€

Bruno Trentin Diari 1988-1994

Venerdì, 25 Mag 2018 - 17:00
Catania - CGIL - Via dei Crociferi, 40 - Salone Russo

Il lavoro è dignità. Le parole di Papa Francesco

Lunedì, 4 Giugno 2018 - 10:00
Milano - Auditorium San Fedele Via Ulrico Hoepli 3/b
altri appuntamenti
La difesa dell’occupazione e della condizione dei lavoratori alle proposte per il governo condiviso del percorso di risanamento
LIBRO
Prezzo:
Con la globalizzazione e l’ampliamento degli sbocchi commerciali sono cresciute le ragioni economiche dell'indipendentismo.
LIBRO
Prezzo:
altre pubblicazioni
riviste

Scopri le riviste pubblicate da Ediesse, puoi visitare i loro siti, acquistare un numero oppure abbonarti

rivista giuridica del lavoronotiziario della rivista giuridica del lavoro
rivista delle politiche socialiquaderni di rassegna sindacale
le rivsite di Ediesse
Ediesse
Fine dell’Occidente?Fine dell’Occidente?

Verso il mondo di domani

icona sfoglia
Current View
Versione stampabile
Autori: Lucian Boia -
Parole chiave: storia - progresso - politica - Occidente - Asia
Pubblicato nel: Mag 2014
Pagine: 120
ISBN: 978-88-230-1828-0
LIBRO
Prezzo: 12.00€

Ultimo lavoro dello storico Lucian Boia, questo volume svolge un’analisi del ruolo capitale che ha avuto e che certamente, secondo l’autore, continua ad avere l’Occidente, in prima istanza soprattutto europeo ma anche traslato oltreoceano, negli Stati Uniti.
Nella successione dei capitoli che compongono il volume, Lucian Boia tiene le redini di un discorso molto ampio, ripercorrendo secoli di storia europea e universale, nel tentativo di rispondere al quesito basilare: l’Occidente ha perso o no il ruolo di motore del mondo? Quali saranno in futuro i rapporti e gli equilibri tra le potenze mondiali, ora che il miracolo occidentale è finito come fase storica?
Il punto di partenza dell’autore è l’osservazione di un semplice dato di fatto: il futuro rimane imprevedibile, non solo in quanto tale, ma soprattutto perché viviamo in un’epoca di grandi cambiamenti, affascinante o sconcertante in base alla percezione e al grado di adattabilità di ciascun individuo. Una storia si conclude e un’altra prende forma.
Non è la fine del mondo, ma qualcosa che in un certo modo le assomiglia: è la fine di un mondo quella che Boia ci racconta attraverso i successi e le cadute, gli eccessi e le evoluzioni che, nel bene e nel male, hanno reso l’Occidente un nucleo centrale della storia dell’uomo.

Lucian Boia ha scritto per ediesse:

Non ci sono altri libri scritti da questo autore per Ediesse.

Lucian Boia ha curato per ediesse:

Non ci sono altri libri curati da questo autore per Ediesse.