Il volume, raccoglie gli interventi dell’assemblea di gennaio 2016 e si propone di far conoscere le ragioni del Comitato del NO
LIBRO
Prezzo: 10.00€
Principi di base del diritto dell’UE.Il diritto antidiscriminatorio: istruzioni per l’uso.Come accedere alla Corte di Giustizia UE
LIBRO
Prezzo: 10.00€

Le Filiere Mafiose

Mercoledì, 1 Giugno 2016 - 18:30
Bologna - Via San Petronio Vecchio, 33/B - Mediateca Gateway

Vento dell’Est

Martedì, 7 Giugno 2016 - 21:00
Sesto S. Giovanni - Via D. Fiorani n. 1 - Partito Democratico – Circolo Enzo Biagi
altri appuntamenti
Il declino del PCI osservato attraverso il suo centro studi. La riduzione del cambiamento di sistema a questione elettorale
LIBRO
Prezzo:
Una fotografia dettagliata dei diversi fenomeni di sfruttamento lavorativo nel settore agricolo.
LIBRO
Prezzo:
altre pubblicazioni
riviste

Scopri le riviste pubblicate da Ediesse, puoi visitare i loro siti, acquistare un numero oppure abbonarti

rivista giuridica del lavoronotiziario della rivista giuridica del lavoro
rivista delle politiche socialiquaderni di rassegna sindacale
le rivsite di Ediesse
Ediesse
Napoli beneNapoli bene

Salotti, clienti e intellettuali nella capitale del Mezzogiorno

Current View
Versione stampabile
Autori: Lucio Iaccarino -
Parole chiave: Mezzogiorno - Campania - Napoli - potere
Pubblicato nel: Novembre 2008
Pagine: 192
ISBN: 88-230-1305-6
LIBRO
Prezzo: 10.00€

Dopo anni di intensa attività, un anziano professore inglese di Scienza politica va in pensione, costringendo il suo assistente universitario al precariato. Appena prima di partire per l’Inghilterra, il maestro decide di lasciare al suo discepolo un divano bianco. Il giovane comincia così un viaggio nei salotti della Napoli bene, in cerca di una degna sistemazione per l’oggetto ereditato. La ricerca diventa l’occasione per rileggere alcuni capitoli della storia sociale e politica napoletana: da Lauro a Gava, agli «opachi anni ottanta», per finire con il disincanto della Iervolino e il disastro dei rifiuti.
Se Saviano ci ha accompagnato nel ventre delle periferie degradate e del sistema della camorra, Iaccarino ci racconta un’altra Napoli, quella istituzionale, quella del potere politico. Scrutando nelle maglie più nascoste della città, il libro - che si sviluppa in modo ibrido tra narrativa, finzione e dettagliato reportage sociale, una sorta di memoir di formazione intellettuale - illustra i motivi di complicità che legano la società civile all’illegalità, riflettendo sulle debolezze politiche e sulle possibili vie per risollevare le sorti della città.

«La politica campana, rinchiudendosi nel salotto, aveva finito per sottovalutare la portata reale dei problemi. I cittadini avvertivano la crescente distanza, come se il personale politico avesse smesso di calpestare i suoli della città. [...] Le politiche pubbliche nell’era dei rifiuti sembravano soffrire della "sindrome del sassolino". Tutte le volte che provavamo a scrivere dei processi decisionali nella nostra regione, menzionando il nome del governatore campano, il computer lo correggeva automaticamente con "sassolino". Come se, dinanzi alla tragedia della spazzatura, ogni altra decisione, persino la più valida, si dovesse tramutare in un sassolino caduto nello stagno.»

Lucio Iaccarino ha scritto per ediesse:

Non ci sono altri libri scritti da questo autore per Ediesse.

Lucio Iaccarino ha curato per ediesse:

Non ci sono altri libri curati da questo autore per Ediesse.